Rimedi omeopatici contro il mal di denti

Rimedi omeopatici contro il mal di denti

 

Al contrario di quanto crediamo spesso o forse di quanto ci conviene credere, siamo i primi responsabili della salute dei nostri denti e di molti dei disturbi che li possono colpire. Infatti, con il consumo quotidiano di cibi acidi, di bevande zuccherate e di altre sostanze poco raccomandabili, facciamo in modo che vengano sottoposti a deterioramento ed a varie sofferenze.

Per esempio, quando la dentina diventa più sottile, a causa delle sostanze acide non rimosse dalla nostra bocca, provoca dolori e sensibilità; la stessa mancanza di igiene orale provoca invece la formazione di accumuli di tartaro e placca che rendono immediata la proliferazione di batteri e così via. Allora cerchiamo di avere alcuni accorgimenti per contrastare almeno un po’ questi disturbi e vediamo un metodo davvero efficace e naturale per curare il mal di denti.

Come risolvere il mal di denti con l’omeopatia

Qualsiasi siano le cause del tuo mal di denti e i dolori che senti, puoi affidarti ad alcuni rimedi omeopatici di grande efficacia, proprio perché hanno l’obiettivo di risolvere i disturbi partendo dalla base. Usa Mercurius solubilis quando noti che la lingua è ricoperta da una patina non comune, quando c’è molta saliva e quando l’alito e il gusto non sono piacevoli; assumi Chamomilla quando il dolore aumenta con il consumo di bevande calde e sono le gengive ad essere infiammate, mentre più adatta è Belladonna quando il gonfiore coinvolge la lingua.

Inoltre, quando il dolore è causato da un’estrazione, il rimedio migliore è Arnica, da unire con Phosphorus ogni volta che al dolore si aggiunge anche il sanguinamento della parte infiammata. Infine ci sono Aconitum e Arsenicum, usati in due situazioni diverse; il primo quando il dolore è peggiorato dall’esposizione al freddo e il secondo quando si tratta di un dolore prevalentemente notturno, quindi legato anche a fattori psicologici come l’agitazione e l’ansia.